Le 10 università telematiche italiane: lezioni online ed esami in sede

L’e-learning sta prendendo sempre più piede anche nel nostro Paese dove, accanto agli atenei tradizionali, il Miur ha riconosciuto anche le università telematiche: eccone l’elenco completo, con tanto di offerta formativa, costi e modalità di iscrizione.

Finiti gli esami di Maturità, per migliaia di studenti italiani comincerà il difficile periodo alla ricerca di cosa fare nell’immediato futuro: continuare a studiare o intraprendere subito la carriera lavorativa? Per quanti decideranno di iscriversi all’Università, è bene sapere che negli ultimi anni stanno prendendo sempre più piede le facoltà telematiche, che permettono di seguire tutti i corsi di laurea desiderati comodamente seduti dietro al pc di casa o nei momenti liberi, per cui è la scelta ideale per chi voglia nello stesso tempo portare avanti anche altri tipi di attività, anche se i costi di iscrizione sono più alti. Con la rivoluzione digitale e l’avvento del cosiddetto e-learning, questo tipo di facoltà è diventata molto amata anche dagli studenti italiani.

Si tratta di istituzioni riconosciute dal Miur al pari dei più tradizionali atenei, ma le lezioni si svolgono quasi tutte online in video-conferenza a orari flessibili e il materiale didattico è in genere disponibile sul sito internet dell’istituto scelto. Inoltre, ogni studente ha in genere un tutor che lo segue per tutta la durata del corso di studi. Solo gli esami devono essere sostenuti in sede. Eccone, di seguito, l’elenco completo.

Pegaso
Istituita e riconosciuta con Decreto Ministeriale nel 2006, l’Università Telematica Pegaso è un ateneo tra i più importanti di e-learning in Italia. In tutto il Paese ci sono ben 66 sedi, tra cui una anche a Roma, dove è possibile sostenere gli esami. Sono più di trentamila i giovani italiani che hanno deciso di iscriversi qui, grazie soprattutto alla presenza di tutor competenti e a una offerta formativa molto ampia, con circa 10 corsi di laurea, da giurisprudenza a ingegneria a economia, 126 master, 20 corsi di perfezionamento, 57 corsi di alta formazione, 10 accademie di formazione e, infine, la possibilità di svolgere esami singoli e certificazioni. Il costo della retta è di tremila euro all’anno, da poter pagare anche in due rate. Per ulteriori informazioni, potete vistare il sito internet ufficiale.

Unicusano
L’Università telematica Niccolò Cusano, detta anche Unicusano, è stata fondata nel 2006 e riconosciuta dal Miur nello stesso anno. La sua sede principale, dove sostenere gli esami, si trova a Roma. Tra i corsi di laurea previsti ci sono quelli per la laurea in economia, giurisprudenza, ingegneria, psicologia, ma anche Master di I e II livello, corsi di perfezionamento e aggiornamento professionale e corsi singoli. Oltre all’e-learning, tramite l’accesso riservato nell’area didattica del sito ufficiale dell’istituto sia da pc che da smartphone e tablet dopo login, è possibile frequentare le lezioni anche in sede. Quelle online, registrate e in video-conferenza, sono disponibili 24 ore su 24 e rivedibili quante volte lo si desidera. Anche in questo caso, il costo della retta annuale è di tremila euro.

Università San Raffaele
L’Università telematica San Raffaele è stata riconosciuta dal Miur con decreto del 2006. Le iscrizioni ai corsi di laurea online dell’ateneo, tra cui quelli di agraria, scienze dell’amministrazione dell’organizzazione, scienze motorie e architettura, sono aperte tutto l’anno a partire dal primo settembre. Per partecipare alle lezioni gli studenti possono accedere alla piattaforma di riferimento, dove ci sono anche tutto il materiale didattico e le conferenze registrate, sempre disponibili e integrate da seminari e altre attività di laboratorio. Il costo di iscrizione all’anno accademico è di 2500 euro, ma è possibile ottenere degli sconti se associati a enti convenzionati.

Unimarconi
L’università Guglielmo Marconi (Unimarconi) è il primo ateneo telematico d’Italia, istituito con decreto ministeriale del 2004. Si definisce "open university", unendo metodologie di formazione "a distanza" attraverso la piattaforma di e-learning con le attività di formazione frontale, quindi lezioni, seminari, laboratori, sessioni di ripasso e approfondimento, per far raggiungere agli studenti i migliori risultati possibili. Sono disponibili i corsi di laurea in economia, giurisprudenza, lettere, scienze della formazione, scienze politiche e delle tecnologie applicate, oltre a Master di I e II livello e corsi di aggiornamento e singoli. Il costo della tassa universitaria annuale è di massimo 2500 euro.

Uninettuno
Sul sito ufficiale di Uninettuno (UTIU) si legge che questa università è stata l’unica nel 2017 a essere valutata tra quelle telematiche a pieni voti dall’Anvur, l’Agenzia nazionale di Valutazione del sistema Universitario e della Ricerca. Vi insegnano numerosi docenti di prestigio e provenienti da tutto il mondo, ciascuno nella propria lingua, che è possibile seguire quando e da dove si vuole attraverso la piattaforma di e-learning, alla quale bisogna accedere tramite login. Inoltre, la rete televisiva satellitare UniNettuno University TV (precedentemente chiamata RAI NETTUNO Sat 1) trasmette 24 ore su 24 lezioni universitarie in chiaro da ogni angolo del pianeta. Tra le lauree triennali disponibili, ci sono quelle in ingegneria, economia, lettere, psicologia e scienze della comunicazione. Ma vi sono anche quelle magistrali, master e altri corsi di aggiornamento professionale, come quello per gli insegnanti e gli avvocati. Iscriversi all’Uninettuno costa duemila euro all’anno per la triennale e 2200 per la magistrale.

Unitelma Sapienza
Le lezioni proposte dall’università telematica Unitelma Sapienza sono interamente online. Si tratta di una costola della più grande università pubblica italiana, Sapienza Università di Roma. Ciascuno studente, munito di credenziali personali, può accedere alle aule virtuali sul sito di riferimento e partecipare a corsi e conferenze e ascoltare l’audio in mp3 degli interventi dei docenti, scaricandolo direttamente sul proprio pc o smartphone. Per quanto riguarda le lauree triennali, sono disponibili i corsi in scienze dell’amministrazione e della sicurezza e in scienze dell’economia aziendale, mentre tra quelle magistrali si segnalano il corso in economia, management e innovazione e in management delle organizzazioni pubbliche e sanitarie. Infine, come laurea a ciclo unico, vi è giurisprudenza. La retta annuale standard è di duemila euro, con sconti per gli under 26 e convenzionati.

Universitas Mercatorum
Altro ateneo telematico con sede a Roma è l’Universitas Mercatorum, definita come la prima Startup University tutta italiana, orientata al mondo dell’innovazione, e riconosciuta dal Miur. È stata creata dal Sistema delle Camere di Commercio italiane, oggi appartenente al gruppo dell’università telematica Pegaso. È costituita dal corso di laurea in economia, scienze del turismo, gestione d’impresa, ma anche da master di I e II livello, sempre dedicati al mondo del business. Il target di riferimento è costituito principalmente da persone già occupate che vogliano conseguire un titolo accademico "frequentando" i corsi online. La sede capitolina dove sostenere gli esami è in piazza Sallustio 21, a Roma, presso Unioncamere.

E-Campus
L’E-Campus è un’altra università telematica istituita nel 2006. La sua sede principale è a Novedrate, in provincia di Como, dove vi è il campus, ma ce ne sono almeno altre dieci nelle maggiori città italiane, da Roma a Torino a Napoli, passando per Cagliari e Bari. L’iscrizione ai corsi di laurea online non ha data di scadenza. Allo studente verrà assegnato un numero di matricola provvisorio che diventerà definitivo nel momento in cui verrà perfezionata la domanda con la documentazione cartacea. Tutte le lezioni sono disponibili sulla piattaforma di e-learning, a cui si può accedere attraverso il sito ufficiale dell’ateneo. L’offerta formativa è varia, con cinque facoltà e ben 22 corsi di laurea, tra cui quelli in economia, giurisprudenza, ingegneria, lettere e psicologia, oltre a una serie di master di I e II livello.

Unidav
L’Università telematica "Leonardo da Vinci", conosciuta anche come Unidav, è nata da un’iniziativa dell’Università Gabriele D’Annunzio di Chieti-Pescara e dell’omonima Fondazione. Nel 2004 è stato poi pubblicato il decreto di accreditamento sulla Gazzetta Ufficiale, con la quale è stata istituita ufficialmente. Tutti i sevizi erogati sono esclusivamente online attraverso la piattaforma di e-learning a cui si può accedere tramite login. L’unico momento frontale è quello dedicato agli esami, che si tengono in genere presso la sede di Torrevecchia Teatina a Chieti. Le prove si possono svolgere, a discrezione del docente, tramite test scritto, colloquio orale o loro combinazioni. Sono disponibili i corsi di laurea in giurisprudenza, scienze manageriali, scienze della formazione, psicologia. La formazione post lauream dell’Università si articola in otto Master di I livello e quattro di secondo livello, nonché in due corsi di formazione professionale, due corsi di perfezionamento e due Dottorati di Ricerca. Per ulteriori informazioni e per ottenere dettagli sulle tasse di iscrizione, potete consultare il sito ufficiale.

Giustino Fortunato
Nel 2006 è stata riconosciuta dal Miur l’Università telematica "Giustino Fortunato". Le sue sedi si trovano a Benevento, che è quella principale, a Roma e a Milano, i cui indirizzi potete trovarli sul sito ufficiale. Per l’ammissione agli esami è necessaria la frequenza online alle varie attività didattiche, a cui gli studenti possono accedere tramite la piattaforma e-learning. Il docente e il tutor monitoreranno poi gli allievi sulla base di specifici reports. Per quanto riguarda l’offerta formativa, presso l’Unifortunato sono disponibili la laurea magistrale in economica aziendale, quella triennale in operatore giuridico d’impresa e in scienze e tecnologie del volo aereo, e infine quella magistrale a ciclo unico in giurisprudenza. A questi si aggiungono anche master e corsi di perfezionamento. Il costo di iscrizione all’anno accademico varia tra i 2500 e i 3500 euro a seconda del corso da seguire.

Domenico Terlizzi

Presidente del Consiglio dei rappresentanti degli studenti Unipegaso

Administrator

Corrado Faletti è giornalista dal 2003; ha scritto articoli per importanti quotidiani e per riviste di settore scientifico, oggi è Direttore Responsabile di Betapress.it, ha scritto più di 16 libri tra cui il primo libro in Italia sulle banche virtuali, e molte pubblicazioni riguardano la formazione innovativa. Ha lavorato in banca dal 1991 fino al 2007, la sua ultima esperienza è stata proprio in banca Marche ove per primo segnalò lo stato di pericolo in cui la Banca si era venuta a trovare. Dal 2009 al 2012 è stato dirigente del ministero dell’istruzione università e ricerca e si è occupato di organizzazione scolastica, controllo di gestione e fondi europei. Proprio il suo ruolo di capo degli ispettori dei fondi (era responsabile dell’autorità di audit) lo ha portato a ridisegnare il meccanismo dei controlli permettendo di rilevare gravissimi malcostumi nella gestione dei fondi stessi. Per la sua attività preso il Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca ha ricevuto una lettera di encomio Oggi è Presidente di una società che realizza modelli di business e di controllo per le Banche ed il mondo finanziario, tiene corsi di formazione e convegni in tutta Italia, ed è editore capo presso la casa editrice CCeditore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi