Stop allʼimport dallʼItalia di gorgonzola e taleggio, Cina: “Nessun motivo politico”


Il vice direttore del ministero del Commercio di Pechino sostiene che sia solo un problema di procedure interne: "Il mercato cinese dà il benvenuto ai prodotti italiani"

La stretta sui formaggi con muffe in arrivo in Cina, tra cui gli italiani gorgonzola e taleggio, "non è un problema politico, ma di procedure interne". Con queste parole il vice direttore del Dipartimento per i Rapporti con l’Ue del ministero del Commercio di Pechino, Wu Jing-chun, ha commentato la decisione di Pechino a margine della presentazione del prossimo Congresso Mondiale di Slow Food.

Nel suo intervento Wu Jing-chun, ricordando anche i dati dell’interscambio commerciale tra i due Paesi, ha sottolineato che "il mercato cinese dà il benvenuto ai prodotti italiani". Secondo le ultime previsioni del ministero del Commercio di Pechino, il volume complessivo degli scambi tra Italia e Cina ha registrato un aumento del 20% nei primi sette mesi del 2017 rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, raggiungendo quota 27 miliardi di dollari. Inoltre dall’inizio dell’anno gli investimenti italiani in Cina hanno raggiunto quota sette miliardi di dollari, contro gli undici miliardi di dollari di valore degli investimenti cinesi in Italia.

"Il nostro ministero non si occupa direttamente della importazione dei formaggi. Se ne occupa l’Amministrazione su ispezioni e quarantena (Aqsiq). Esistono delle procedure interne – ha continuato Wu Jing-chun – perché ai cinesi piacciono i cibi italiani. Non c’è problema sui formaggi. Questo è soltanto un problema di procedura interna, non di politica". Come conferma delle sue dichiarazioni, Wu Jing-chun ha ricordato di essere andato di recente a Roma,insieme alla Commissione mista per la promozione commerciale, e di "aver comprato molti formaggi italiani. Il nostro ministero dà il benvenuto ai formaggi italiani".

Coldiretti: "Nel 2016 consumati in Cina 15mila kg di gorgonzola" – "Sono circa 15mila i chili di gorgonzola consumati nel 2016 dai cittadini della Cina dove sembra essere in atto un ingiustificato stop ai formaggi erborinati dall’Unione Europea". Con queste parole la Coldiretti commenta la stretta delle autorità sanitarie cinesi sui formaggi erborinati europei, ovvero quelli contenenti muffe, come il Gorgonzola, il Taleggio, il Camembert e il Roquefort che vengono bloccati alle frontiere.

Tratto da: http://www.tgcom24.mediaset.it/economia/stop-all-import-dall-italia-di-gorgonzola-e-taleggio-cina-nessun-motivo-politico-_3093779-201702a.shtml

Domenico Terlizzi presidente del Consiglio dei rappresentanti degli studenti Unipegaso.

Administrator

Corrado Faletti è giornalista dal 2003; ha scritto articoli per importanti quotidiani e per riviste di settore scientifico, oggi è Direttore Responsabile di Betapress.it, ha scritto più di 16 libri tra cui il primo libro in Italia sulle banche virtuali, e molte pubblicazioni riguardano la formazione innovativa. Ha lavorato in banca dal 1991 fino al 2007, la sua ultima esperienza è stata proprio in banca Marche ove per primo segnalò lo stato di pericolo in cui la Banca si era venuta a trovare. Dal 2009 al 2012 è stato dirigente del ministero dell’istruzione università e ricerca e si è occupato di organizzazione scolastica, controllo di gestione e fondi europei. Proprio il suo ruolo di capo degli ispettori dei fondi (era responsabile dell’autorità di audit) lo ha portato a ridisegnare il meccanismo dei controlli permettendo di rilevare gravissimi malcostumi nella gestione dei fondi stessi. Per la sua attività preso il Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca ha ricevuto una lettera di encomio Oggi è Presidente di una società che realizza modelli di business e di controllo per le Banche ed il mondo finanziario, tiene corsi di formazione e convegni in tutta Italia, ed è editore capo presso la casa editrice CCeditore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi